PONTE CROLLATO, AFFIDATA LA RICOSTRUZIONE

5

Sarà affidata ad Italferr, società pubblica specializzata nella realizzazione di maxi infrastrutture, la progettazione del nuovo ponte sul Magra. Ad annunicarlo il Ministro delle Infrastrutture Paola De Micheli durante la Videoconferenza in cui è stato ufficializzato l’incarico al Governatore Enrico Rossi come commissario straordinario per la ricostruzione. Alla Provincia di Massa Carrara, ha aggiunto De Micheli, arriveranno 5 milioni di euro da destinare al potenziamento della viabilità. I collegamenti con i nuclei abitati isolati dal crollo restano cruciali, a tal proposito il sindaco di Aulla Valettini ha chiesto alle istituzioni di stringere i tempi per la realizzazione di una rampa provvisoria. Intanto proseguono le indagini affidate al PM Alessandro Conforti. Sette dirigenti e tecnici dell’Anas, altrettanti della Provincia, un ex cantoniere, l’attuale capocantoniere e un imprenditore: sono questi i 17 indagati nell’ambito dell’inchiesta sul crollo del ponte di Albiano, avvenuto lo scorso 8 aprile. La procura di Massa ha chiesto al gip l’incidente probatorio ipotizzando il reato di crollo colposo e lesioni colpose. I i carabinieri della compagnia di Pontremoli hanno recapitato tutti i 17 avvisi di garanzia e ora il sostituto procuratore è in attesa della data nella quale si svolgerà la udienza di incidente probatorio, regia giudiziaria che permetterà di eseguire una perizia sul luogo del disastro che possa chiarire le cause del crollo.