PONTE CROLLATO, SOSPESO PEDAGGIO AUTOSTRADALE

6

La società autostradale SALT, concessionaria delle tratte A12 e A15, ha accolto la richiesta del ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola de Micheli, di sospendere il pedaggio tra i caselli di Aulla e La Spezia che delimitano il collegamento alternativo al tratto di strada interdetto dal crollo del ponte dello scorso 8 aprile ad Albiano Magra. Lo ha comunicato il ministro dei trasporti Paola de Micheli, confermando il presidente della Toscana Enrico Rossi commissario per la ricostruzione che avverrà con un progetto di Italferr.
De Micheli ha spiegato che “con la scelta del presidente Rossi come commissario sarà possibile velocizzare molto i tempi perché potrà disporre di una struttura già operativa alle spalle, come ha garantito anche l’assessore regionale Ceccarelli”. “Altro taglio dei tempi – ha aggiunto – sarà garantito dall’affidamento della progettazione del ponte a Italferr, cioè una società pubblica specializzata in progettazioni di grandi opere e dotata di competenze elevatissime e riconosciute anche a livello internazionale”.
Sul fronte giudiziario, intanto, sono 17 gli indagati (tra tecnici e dirigenti di Anas e Provincia, enti che in periodi diversi hanno gestito la manutenzione dell’infrastruttura) nell’inchiesta della Procura di Massa con l’accusa di crollo, disastro colposo e lesioni.