SEQUESTRATE 10.000 MASCHERINE

7

La Polizia Stradale di Arezzo in A/1 e nei pressi del casello di Arezzo, ha effettuato due importanti sequestri nel corso di due distinte operazioni.
Nella prima è stato fermato un furgone con targa ungherese ma con due italiani a bordo, un 30enne campano ed un 50enne pugliese, che stava trasportando 10.000 mascherine chirurgiche provenendo da Napoli e diretto verso il nord. I due hanno detto di essere titolari, in Ungheria, di un’azienda del campo alimentare e di essersi riconvertiti nella produzione di mascherine. Ma i poliziotti hanno approfondito gli accertamenti verificando come invece si trattasse di mascherine scortate da una certificazione falsa e quindi, non solo di provenienza illecita, ma anche di dubbia efficacia. Le mascherine ed il furgone sono stati sequestrati e i due denunciati per frode in commercio.