SEQUESTRATI TRE SOTTOPASSI DELLA BRETELLA A11

3

Tre sottopassi autostradali della bretella Lucca-Viareggio dell’autostrada A11, di proprietà della Salt, tutti situati nel comune di Lucca, sono stati messi sotto sequestro cautelativo dalla magistratura lucchese.
L’autorità giudiziaria ha chiuso quello di via di Arliano, quello di via Casanuova e quello di via Fregionaia. Sullo stati dei sottopassi è aperta da tempo un’indagine, dopo che la polizia stradale aveva verificato cedimenti di detriti e calcinacci che, almeno in un caso, erano finiti su alcune auto.
Le perizie depositate sul tavolo del magistrato hanno convinto a chiedere e ottenere dal gip il sequestro preventivo. In tutte e tre le strutture, sono stati rilevati piccoli cedimenti che gli inquirenti ritengono dovuti a mancata manutenzione e deterioramento dei materiali di costruzione. Il sequestro ha l’obiettivo di evitare che altri cedimenti si verifichino al passaggio di pedoni o auto e, allo stesso tempo, mira a far eseguire velocemente alla Salt i lavori di messa in sicurezza.
L’indagine che era partita da qualche tempo, ma alla luce di quanto avvenuto ad Albiano Magra, c’è stata un’accelerazione. “Le strade comunali in coincidenza con le strutture sequestrate – ha spiegato il Comune di Lucca – resteranno interrotte e cittadini dovranno utilizzare percorsi alternativi.