VIA LIBERA ALL’ASPORTO IN BAR E RISTORANTI

3

Non più solo consegne a domicilio per bar, gelaterie, paninoteche, trattorie, pizzerie e ristoranti in Toscana. Il presidente della Regione Rossi ha firmato l’ordinanza che autorizza la vendita di cibo da asporto anche nei pubblici esercizi, colmando quella che le associazioni di categoria avevano giudicato come “una vera e propria ingiustizia normativa” a esclusivo vantaggio dei negozi di alimentari e della grande distribuzione, rimasti sempre aperti durante l’emergenza Covid e quindi autorizzati anche a vendere piatti già pronti. “Una battaglia determinante per la nostra categoria, vitale in questo momento di lockdown e di pressoché totale inattività del mondo della ristorazione della somministrazione in genere” ha commentato Aldo Cusano, presidente regionale di Fipe-Confcommercio.
E proprio l’associazione di categoria fiorentina aveva organizzato una sorta di toalk show su facebook con ristoratori e giovani imprenditori per interrogarsi sul futuro della ristorazione dopo il lockdown