SGOMBERATI DUE ACCAMPAMENTI ABUSIVI

9

Un’area urbana abusivamente occupata sotto il cavalcavia delle darsene, vicino ai binari della ferrovia e alle spalle del quartiere ex-campo d’aviazione e un’area privata nella zona della Pineta di Levante, divenute tendopoli abitate da senza fissa dimora, sono state sgomberate dal personale del commissariato di polizia di Viareggio e da quello del comando di polizia municipale. Nell’aria urbana sotto il cavalcavia, secondo quanto riferito dagli investigatori, è sorta una vera e propria tendopoli abitata da senza fissa dimora che vi bivaccavano, creando disturbo per la quiete pubblica. Non è escluso che gli occupanti utilizzassero il sito come base per attività illecite, come testimoniato dalle numerose segnalazioni dei residenti che denunciano un continuo andirivieni di soggetti. L’area è stata completamente ripulita e restituita alla naturale destinazione. Per quanto riguarda l’area privata si tratta, proseguono, in particolare di quella del fabbricato sede di un ex ristorante, che da anni versa in uno stato di grave abbandono e che è divenuto dormitorio di soggetti senza fissa dimora, nella maggior parte dei casi senza permesso di soggiorno.