LA RIVINCITA DI ”VERONICHINA”

19

Lo sfogo del sindaco di prato Matteo Biffoni aveva fatto il giro d’italia, uno scatto genuino per spiegare ad una ragazza non ancora maggiorenne che in centro il sabato sera non sarebbe potuta andare. quella domanda, però, ha fatto riflettere Biffoni che dopo un confronto con la prefettura ha dato una interpretazione delle norme nazionali secondo la quale l’uscita dei minori da soli è consentita se hanno l’ok da parte dei genitori e con le medesime regole e limitazioni degli adulti. Saranno sanzionabili in caso di violazione: stessi diritti, stessi doveri”.
In termini concreti questo significa che i minori potranno uscire col permesso dei genitori, anche per passeggiare la sera nel centro storico dove praticamente tutte le attività sono chiuse. Ma in base alle regole stabilite dal governo dovranno andarci a piedi e tornare a casa a piedi. Gli spostamenti con lo scooter, per esempio, sono consentiti solo per attività motorie quali jogging o trekking. In un certo senso è la rivincita di Veronichina che voleva andare a passeggiare in centro con gli amici. Lo potrà fare se ci andrà a piedi e tornerà a casa a piedi, mantenendo il distanziamento sociale e indossando la mascherina quando la distanza di sicurezza non sarà garantita sperando che presto possano riaprire anche i locali perché se no…