RINASCE L’AREA EX MECCANO’

7

Rinasce a Firenze, dopo oltre 12 anni di abbandono, l’area ex Meccanò alle Cascine: sarà un nuovo spazio verde, con la messa a dimora di specie autoctone e la realizzazione di uno chalet aperto ottagonale sul modello ottocentesco con anche panchine ‘intelligenti’. Un intervento che ricongiunge l’area, finora inaccessibile e incolta, al giardino della Catena, a sua volta interessato da lavori di riqualificazione. L’importo dell’intervento è di 990mila euro, finanziato con i fondi ministeriali del Piano Città: già da questo martedì sono in programma gli interventi di ripulitura. La porzione occupata dalla ex discoteca si estende per una superficie di 3312 mq, mentre il giardino della Catena occua un’area di circa 15mila mq. “L’idea fondamentale alla base del progetto – ha detto l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re – è quella di reintegrare nel complesso del giardino della Catena l’area verde dell’ex Meccanò che storicamente ne ha sempre fatto parte costituendone il primo nucleo, e abbattendo anche tutte le recinzioni che ne impediscono l’accesso. Realizzeremo una struttura aperta pensata sul modello ottocentesco, che accoglierà i visitatori del parco e sarà dotata di servizi igienici pubblici, monitor collegato alla rete dati e ‘panchine intelligenti’ con prese per la ricarica elettrica di cellulari e computer”.