RIAPERTURE: ROSSI ATTENDE, I SINDACI HANNO FRETTA

11

I sindaci hanno fretta. Enrico Rossi invece frena, conscio del periocolo di buttare all’aria l’enorme sforzo necessario per riportare il contagio entro i limiti di guardia. Sulle riaperture in Toscana la partita è ancora aperta. Le pressioni sul Governatore sono enormi: dalle estetiste esasperate da oltre due mesi a zero incassi ai sindaci della costa passando per i ristoratori, Nonostante tutto Rossi non vuole cedere
Int. Rossi Consiglio. L’idea di dare il via subito ai negozi, poi parrucchieri, estetisti e tatuatori tra il 18 o il 21 e infine i ristoratori che potrebbero dover attendere fino al 25 maggio. Una linea della prudenza che non è piaciuta affatto ai sindaci che vorrebbero invece aprire tutto il 18. La decisione è attesa delle prossime ore.