35 NUOVI POSITIVI E 5 DECESSI

105

“30 nuovi casi non sono pochi” aveva detto il governatore Enrico Rossi qualche giorno fa parlando in consiglio regionale di un ancora ipotetico calendario delle riaperture. Non lascerà tranquillo allora il presidente della regione il dato dell’ultimo bollettino sull’epidemia, che alla vigilia della ripresa praticamente di tutte le attività segna 35 nuovi positivi individuati.
Tredici di questi sono conferme di positività emerse attraverso la campagna di test sierologici intrapresa da fine aprile. Più della metà dei nuovi casi arriva ancora una volta da Firenze e anche Lucca fa segnare la doppia cifra con 10 positivi scoperti, mentre il resto del territorio presenta da 0 ai 2 casi della provincia di Arezzo.
Crescono a un ritmo maggiore invece i guariti che toccano quota 6.162 con un aumento significativo delle guarigionio virali, i cosiddetti negativizzati.
Complessivamente restano 2.521 le persone positive in isolamento a casa perchè asintomatiche o con sintomi lievi, mentre sono 9.095 gli isolati in sorveglianza attiva per aver avuto contatti con persone contagiate
Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid, sebbene rispetto all’ultimo bollettino ci sia un ricoverato in più nei posti in terapia intensiva.  Si registrano infine 5 nuovi decessi: 2 uomini e 3 donne con un’età media di 67,2 anni.