TASSO DI CONTAGIO SOTTO CONTROLLO

9

Le misure di restrizione anti-contagio sono state determinanti per tenere sotto controllo la diffusione del Coronavirus in Toscana. E la prudenza con cui aziende e cittadini hanno affrontato anche la prima fase di allentamento delle restrizioni, quella dal 4 al 17 Maggio, ha fatto sì che il contagio rimanesse sotto controllo.
Con la riapertura della maggior parte delle attività economiche e un numero di persone in circolazione molto superiore, comincia la fase più difficile, dove il rischio di nuovi focolai di contagio è molto alto per il semplice fatto che, con la totale liberatà di spostamento su tutto il territorio toscano, i contatti fra persone si possono moltiplicare.
Secondo i dati dell’Istituto superiore di sanità, nella settimana fra il 4 il 10 Maggio l’indice Rt della Toscana (che misura la trasmissibilità del virus a fronte di misure di contenimento) è stato 0,36, molto al di sotto del limite massimo di 1 oltre il quale la situazione diventa pericolosa.
La Toscana è la quinta regione a livello nazionale per numero di casi di malattia con quasi 10.000
“I risultati di questo primo report caratterizza una situazione nella nostra regione assolutamente sotto controllo – spiega l’Agenzia Regionale di Sanità – I Servizi territoriali della Toscana hanno confermato nelle ultime settimane l’elevata capacità e professionalità del proprio personale sanitario che, oltre ad essere stato in grado di garantire un’eccellenza nelle prestazioni di cura ai pazienti – conclude l’Ars – ha permesso di ottenere un sensibile e costante miglioramento circa la qualità e completezza delle informazioni registrate nella piattaforma dell’Istituto Superiore di Sanità”.