PRESA BANDA DI RICETTATORI

10

Sgominata dai carabinieri di Montemurlo una banda di ricettatori. L’operazione ha portato ai domiciliari due fratelli di 41 e 36 anni. Le indagini erano partite a marzo dello scorso anno nel momento in cui un cittadino di Montale aveva denunciato ai militari di aver riconosciuto il proprio Rolex nelle foto di un annuncio di compravendita pubblicato su internet. Dopo aver fissato l’incontro l’inserzionista però accampò una scisa dicendo di averlo già venduto. Le indagini dei militari dell’Arma hanno consentito di risalire e ricostruire il percorso dell’orologio rubato, che è stato recuperato, e di individuare i due fratelli dediti alla compravendita di preziosi. Nel corso della perquisizione domiciliare presso l’abitazione di uno dei due, i Carabinieri hanno rinvenuto numerosi gioielli provento di innumerevoli furti in abitazione.