ALEX ZANARDI, PERIZIA SULLA VELOCITA’

4

Se restano stazionarie le condizioni di alex zanardi, che da venerdi’ scorso è ricoverato nel reparto di terapia intensiva del policlinico le Scotte e sulle condizioni del quale la diffusionde dei bollettini da aprte dei medici è stata sospesa in attesa di evoluzioni significative, ci sono invece alcune novita’ dal punto di vista dell inchiesta .L’ora esatta dell’incidente, il dislivello compiuto dalle biciclette e la frequenza di pedalata. Sono i dati che, secondo quanto si apprende, potrebbero essere prelevati dal file registrato dal gps del ciclista che pedalava accanto a Alex Zanardi poco prima dell”incidente di Pienza. Il file è stato estratto dalla bici del ciclista dai carabinieri e il contenuto potrebbe dare riscontro sull’andatura dell’handbike. La procura potrebbe nominare un perito informatico a breve e da quanto si apprende anche un ingegnere. Quest’ultimo dovrà esaminare la handbike H5 di Zanardi per chiarire la causa della perdita di controllo del mezzo in curva da parte dell’ex pilota di Formula 1, appena prima di schiantarsi contro il tir che sopraggiungeva in direzione opposta. Il consulente tecnico dovrà verificare il possibile cedimento di una ruota, circostanza riferita da alcuni testimoni.