GRADIMENTO SINDACI E GOVERNATORI, LA CLASSIFICA

5

A poco più di due  mesi dall’election day del 20-21 SETTEMBRE, il Sole 24 ore ha pubblicato il Governance poll, una speciale classifica sul gradimento dei presidenti di Regione e dei sindaci dei Comuni capoluogo.
Per quanto riguarda i governatori, la graduatoria, stilata secondo l’apprezzamento dei cittadini, è dominata dal centrodestra e dalla Lega, che si prende i primi tre posti con Zaia, Fedriga e Tesei. Per trovare un esponente del centrosinistra si deve scendere fino alla quinta posizione con Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia Romagna e della Conferenza dei sindaci, e successivamente al decimo, dove si piazza il governatore della Toscana Enrico Rossi con il 46% dei consensi, 2 punti in meno rispetto al giorno dell’elezione cinque anni fa.
Sul fronte dei sindaci, invece, la speciale classifica è guidata dal primo cittadino di Bari e presidente dell’Anci Antonio Decaro, mentre il migliore tra i toscani risulta il sindaco di Livorno Luca Salvetti con il 60,5% dei consensi, che si posiziona al quinto posto. Per trovare altri amministratori della nostra regione si deve poi scendere fino alla 34a posizione condivisa a pari merito dal sindaco di Firenze Dario Nardella e da quello di Massa Francesco Persiani. A seguire, ma con percentuali di gradimento in crescita rispetto ai voti raccolti il giorno dell’elezione, tre sindaci del centrodestra: Alessandro Tomasi primo cittadino di Pistoia, Alessandro Ghinelli, sindaco uscente di Arezzo e Michele Conti, alla guida del comune di Pisa dal 2018.
Posizioni ancora più basse e consenso in calo per gli altri sindaci dei capoluoghi toscani presenti nella classifica: 69esimo il sindaco di Grosseto Antonfrancesco Vivarelli Colonna; dietro di lui il primo cittadino di Prato Matteo Biffoni, poi Luigi De Mossi, sindaco di Siena, e infine, all’85esima posizione, il primo cittadino di Lucca Alessandro Tambellini

IL GRADIMENTO DEI PRESIDENTI DI REGIONE

  1. LUCA ZAIA VENETO 70% (+19,9%) CDX
  2. MASSIMILIANO FEDRIGA FRIULI 59,8 (+2,7%) CDX
  3. DONATELLA TESEI UMBRIA 57,0% (-0,5%) CDX
  4. JOLE SANTELLI CALABRIA 55,0% (-0,3%) CDX
  5. STEFANO BONACCINI EMILIA ROMAGNA 54,0% (+2,6%) CSX
  6. MARCO MARSILIO ABRUZZO 49,4% (+1,4%) CDX
  7. ALBERTO CIRIO PIEMONTE 48,8% (-1,1%) CDX
  8. GIOVANNI TOTI LIGURIA 48,0% (+16,6%) CDX
  9. CHRISTIAN SOLINAS SARDEGNA 48,0% (+0,2%) CDX
  10. ENRICO ROSSI TOSCANA 46,0% (-2,0%) CSX