16 NUOVI CASI, VUOTE LE TERAPIE INTENSIVE

10

Nessun decesso e, per la prima volta da marzo scorso, nessun paziente covid ricoverato nelle terapie intensive degli ospedali toscani. E’ il lato positivo dell’ultimo bollettino regionale sull’epidemia, che riporta però ben sedici nuovi casi, distribuiti tra Firenze, Arezzo e Massa Carrara, di cui tredici riguardano cittadini di ritorno dall’Albania e un quattordicesimo dall’Ecuador. Focolai di origine straniera che preoccupano la regione.
Ben 10 i nuovi positivi nella provincia di Firenze, 5 in quella di Arezzo, mentre l’ultimo caso riguarda la provincia di massa carrara, la seconda per numero totale di casi in toscana dopo quella di firenze che da sola ne conta praticamente un terzo del totale regionale
Le persone attualmente positive in Toscana sono 325: dodici ricoverate in ospedale e 313 sono a casa, isolamento domiciliare perchè asintomatiche o con sintomi lievi. A quest’ultime si aggiungono altri 767 isolati ma non al momento positivi, tenuti in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.
Cinque in più sono i guariti che si sono aggiunti nelle ventiquattro ore.