SALVINI NELLA VERSILIA ANTI-PAPEETE

5

Si rifugia nella Versilia di sapore di mare, quella dei giorni che passano pigri, Matteo Salvini per provare ad allontanare quell’immagine aggressiva mostrata un anno fa nella incandescente estate di milano marittima, dei pieni poteri, dell’inno di Mameli ballato dalle cubiste.
Un anti papeete insomma per lui che da un pò prova a conquistare l’elettorato moderato con gli occhiali da bravo ragazzo al posto delle felpe.
Un tour elettorale con la sua candidata alla regione, Susanna Ceccardi, a Chianciano Siena San Casciano Firenze e poi sabato a Empoli Tirrenia, Castiglioncello e San Vincenzo, prima di concedersi una settimana in riva al mare della versilia insieme alla fidanzata, francesca verdini, e perchè no in compagnia del tenore Andrea Bocelli dopo l’incontro di una settimana fa al convegno dei negazionisti del virus in senato, salvo poi dover assistere alla marcia indietro della star con tanto di scuse sui social, con la speranza di convincerlo a candidarsi alle regionali, impresa pratica,mente impossibile.
Una settimana in Versilia servirà a Salvini per monitorare da vicino la situazione Toscana, per smentire il parere della gente sul bagnasciuga, e capire le reali chance di ribaltone nelle urne di settembre anche se in base all’unico sondaggio certificato fin qui realizzato, quello commissionato da italia viva, la Ceccardi ha ancora 6 punti di ritardo da Giani.