“STRADA PERICOLOSA”, MUORE POCO DOPO IN INCIDENTE

6


ri-ascoltate alla luce di quanto accaduto le parole di Elenio Pacini suonano come una macabra premonizione, della quale lui stesso è stato vittima. Il 46enne che ha perso la vita in un incidente stradale accaduto la scorsa notte a Migliana, nel comune di Cantagallo in provincia di Prato, aveva denunciato la pericolosità di quella strada, la via Pertugiata. Il volo nella scarpata, in cui altre tre persone sono rimaste ferite, è avvenuto non distante dal punto dove poche ore prima, una postina aveva perso il controllo dell’auto finendo tra gli alberi, fortunatamente senza conseguenze. Pacini, che era stato consigliere comunale di opposizione a Cantagallo e nel 2012 era stato nominato capogruppo del Popolo della libertà, si era recato sul luogo girando un video poi pubblicato su facebook, in cui accusava il sindaco di Cantagallo, Guglielmo Bongiorno, di non aver messo il guard rail e prospettava altri incidenti

dopo la morte di Pacini il video è divenuto strumento di polemica politica, anche se in realtà nel tratto dove si è verificato l’incidente, duecento metri più avanti, il guard rail c’è. il conducente dell’auto su cui viaggiava la vittima ne ha abbattuto un tratto di oltre 10 metri prima di finire nella scarpata sottostante