LA TELEMEDICINA PER I PAZIENTI CRONICI

1

ASSISTENZA SANITARIA NELLA PROPRIA ABITAZIONE UTILE SEMPRE SPECIALMENTE PER GLIA ANZIANI E SPECIALMENTE IN TEMPI DI COVID
SI CHIAMA A CASA IN BUONA COMPAGNIA ED è UN PROGETTO SPERIMENTALE DI TELEMEDICINA VARATO DALLA REGIONE TOSCANA CHE HA STANZIATO CON L’ULTIMA VARIAZIONE DI BILANCIO 30 MILIONI DI EURO IN TRE ANNI. LA SIGLA INSIEME IN AI SINDACATI DEI PENSIONATI DESTINATARI SARANNO 50 ILA TOSCANI FRAGILI AFFETTI DA PATOLOGIE CRONICHE , CARDIOPATICI IN PRIMIS, CHE VERRANNO MONITORATI A DISTANZA USANDO LA TECNOLOGIA . UNA NUOVA FRONTIERA DELLA MEDICINA CHE E’ FONDAMENTALE SVILUPPARE SPIEGA IL DIRETTORE DEL PRONTO SOCCORSO DI CAREGGI STEFANO GRIFONI