GIANI PREDICA UNITA’

8

Più unità e meno campanili. Eugenio Giani arriva sul palco della Versiliana cercando di dimenticare una giornata di caos politico nel suo partito. Intrecci quanto meno contraddittori se non proprio sintomi di un ’tafazzismo’ di ritorno in casa dem. Da una parte il sindaco di Firenze Dario Nardella tira il freno a mano alla spinta del segretario nazionale dem Nicola Zingaretti verso i Cinque stelle, dall’altra il governatore uscente Enrico Rossi invita al voto disgiunto gli stessi grillini (e Toscana a sinistra di Fattori): croce su Giani e sulla propria lista “contro il centrodestra guidato dai fascioleghisti”.

Pd e Cinque stelle sinergici oltre il governo? “Il ponte noi lo abbiamo gettato – sottolinea Giani

E al centrodestra dice: “Basta fango contro il modello toscano,