VIOLENZE SESSUALI, ARRESTATO “CAPO SETTA”

2

Avrebbero organizzato “corsi” basati sullo sviluppo dell’energia positiva per poter vivere senza condizionamenti, ma dietro questi incontri la polizia ha scoperto a Montepulciano una serie di violenze sessuali consumati tra il 2016 e il 2018. E’ stato arrestato un uomo di 46 anni di Siena, misura dell’obbligo di dimora per la compagna all’epoca dei fatti, una donna di 50 anni originaria del Veneto. L’ordine di custodia cautelare è stato emesso dal tribunale di Firenze. Secondo le indagini del sostituto procuratore Angela Pietroiusti i due, con violenza e inganno, approfittandosi della vulnerabilità delle vittime, avrebbero ridotto in stato di soggezione diverse persone che erano entrate e far parte di un’associazione  diretta dal 46enne, per superare attraverso le loro teorie energetiche le loro esperienze negative, familiari e sentimentali. L’uomo li costringeva ad ingenti pagamenti di denaro e a prestazioni sessuali. Le indagini sono partite dalla denuncia di una madre preoccupata dagli atteggiamenti del figlio, completamente assorbito dall’associazione, alla quale aveva consegnato già 8 mila euro