FORZA ITALIA, MALLEGNI NUOVO COORDINATORE

2

Massimo Mallegni è il nuovo commissario di Forza Italia per la Regione Toscana. La nomina è arrivata direttamente dal presidente azzurro Silvio Berlusconi, che così ha reagito alle dimissioni da coordinatore regionale dell’onorevole Stefano Mugnai.
“Nei prossimi giorni riunirò il coordinamento regionale per poi iniziare un giro in tutte le province per parlare con tutti” fa sapere Mallegni, che in piena campagna elettorale per le regionli si trova a dover gestire un profondo malumore che attraversa la base del partito.
“La situazione – ammette il neo-commissario – non è delle più semplici”.
In effetti la scelta caduta dall’alto di nominare il consigliere regionale uscente Marco Stella capolista nel collegio Firenze città ha avuto l’effetto di un mezzo terremoto, generando, oltre a quella di Mugnai, una serie di dimissioni da incarichi di coordinamento territoriali. I segretari provinciali toscani del partito, solidali con Mugnai, ne avevano chiesto la conferma a Berlusconi, che invece ha accettato la decisione di farsi da parte del deputato toscano sostituendolo con Mallegni. Tra i primi ad augurare buon lavoro al nuovo coordinatore sono stati Jacopo Celllai, a lungo capolista in pectore a Firenze, e lo stesso Marco Stella, accusato da molti colleghi di partito di essere stato vicino al passaggio nelle fila della Lega. Mallegni allora prova a mettere a tacere le polemiche. “Abbiamo di fronte una grande sfida per strappare la Toscana alla sinistra dopo 50 anni- dice – Su questo e su nient’altro ci dobbiamo concentrare”.