SVILUPPO VESPUCCI, E’ DI NUOVO SCONTRO

1

Torna a scaldarsi la battaglia sul fronte dell’ampliamento dell’aeroporto di peretola. Dopo la presentazione degli emendamenti sul Dl Semplificazioni, il senatore Gianluca Ferrara, capogruppo M5S in Commissione Affari Esteri ha annunciato che con le modifiche proposte al decreto, sarà necessario ottenere anche la Vas ovvero la valutazione ambientale strategica, non sarà quindi più sufficiente la sola valutazione d’mpatto ambientale, la cosidetta Via. “questo significa ha detto ferrara che il colpo di mano con il quale Matteo Renzi voleva imporre una procedura semplificata per il via libera allo sciagurato ampliamento dell’aeroporto di Firenze è stato neutralizzato.” 
INT. GALLETTI
La mossa dei pentastellati ha provocato reazioni avverse sia da parte del centrodestra che del centrosinistra. E’ intervenuto duramente Jacopo Cellai, candidato di Forza Italia nel collegio Firenze 1 che ha dichiarato:  “Complicare ulteriormente il percorso per il nuovo aeroporto di Peretola è un affronto alle aziende toscane che devono riemergere da una crisi senza precedenti e ai sorvolati che non ce la fanno più.” ha concluso Cellai. Non ha tardato ad arrivare la posizione di Italia Viva con la deputata Raffaella Paita che ha detto: “Le dichiarazioni del senatore Ferrara restano per fortuna auspici privi di riscontro con la realtà. Le commissioni preposte stanno iniziando ora le votazioni degli emendamenti. Evidentemente la competizione regionale – ha aggiunto Paita – sta spingendo a mettere bandierine che nulla hanno a che fare con la semplificazione e la sburocratizzazione. Andiamo avanti con aeroporti e infrastrutture. Il Paese ha perso anche troppo tempo”