TRAGEDIA ALL’IMPERIALE, DISPOSTA L’AUTOPSIA

14

E’ stata disposta l’autopsia sul corpo di Eleonora Parisi, la 43enne torinese a Tirrenia con il compagno Marco morta nell’area esterna dell’Imperiale dopo che una trave alla quale si era aggrappata per farsi fare una fotografia ha ceduto sotto il suo peso. La donna che era un’appassionata della storica discoteca e della musica anni ’80-’90. Sul suo profilo facebook ha postato nel tempo molti video dell’epoca. L’esame autoptico sarà eseguito nelle prossime ore a Lucca. La Procura di Pisa ha aperto un fascicolo, al momento non ci sono persone iscritte nel registro degli indagati. I carabinieri hanno fatto nuovi accertamenti sul corpo. Il magistrato di turno, Giovanni Porpora, sta aspettando una prima conclusione delle indagini degli uomini dell’Arma che hanno sequestrato il pezzo di cemento e hanno messo anche i sigilli all’area dove la tragedia è avvenuta. Un giardino, che si trova tra la terrazza Belvedere, il parcheggio e il bagno. Sembra che fosse delimitato da vasi e siepi e che Eleonora e Marco Boretti per entrare abbiano scavalcato, appunto, le fioriere. Una volta accertata la natura di quello spazio in riva al mare, proprio lui potrebbe rischiare anche una denuncia per essere entrato nella proprietà non pubblica. Il cartello di divieto di sosta, all’esterno dello spazio, indica anche che la «proprietà» è «privata».