DOPO PIOGGIA E VENTO E’ ARRIVATA ANCHE LA NEVE

0

video

la coltre di neve, spessa 15 centimetri, sulle piste dell’Amiata a fine settembre. è il segno tangibile dell’arrivo prepotente del freddo in Toscana. l’autunno ha colpito subito durissimo: con il calo delle tmperature, col vento forte e con le piogge. precipitazioni che proseguiranno fino al primo pomeriggio di questo lunedì, tant’è che la Regione ha esteso l’allerta meteo con codice giallo a gran parte del Granducato. Rimangono fuori dall’avviso solo Lunigiana, Garfagnana e la costa nord. L’allerta è per rischio idrogeologico e idraulico del reticolo minore, ovvero frane e esondazioni, per via dei terreni già imbevuti dalle precipitazioni degli ultimi giorni e i corsi d’acqua già carichi.
A Rosignano, nel livornese, vanno avanti a pieno ritmo i lavori per sistemare le coperture provvisorie sui tetti che la furia della tromba d’aria di venerdì sera ha scoperchiato aprendo delle voragini nelle case: sono 84 quelle dichiarate inagibili. L’obiettivo è quello di provvedere a mettere almeno una toppa per impedire che la pioggia che continua a cadere non provochi ulteriori danni agli edifici danneggiati dalla furia del maltempo.
già da questo lunedì sera tuttavia è atteso un miglioramento delle condizioni meteo. sulla toscana tornerà a splendere un po’ di sole e i termometri risaliranno di qualche grado, almeno fino a giovedì. poi non si esclude un nuovo peggioramento