Giani: “Presto l’obbligo della mascherina”

7

“Annuncia al mio insediamento non ci avrà già pensato il Governo sarà io a firmare un’ordinanza per le mascherine obbligatorie all’aperto” Eugenio Giani, in attesa della sua proclamazione come Governatore prevista tra mercoledì o giovedì, in un’intervista rilasciata a Repubblica anticipa quale sarà il suo primo provvedimento. Col ritorno della preccupazione sul fronte COvid la sanità sarà il tema centrale dei suoi primi 100 giorni a Palazzo Strozzi Sacrati. Giani non esclude di tenersi la delega durante lo stato d’emergenza: “Si va verso la proroga al 31 gennaio – ha detto – ed altri Governatori come De Luca hanno già preso questa decisione. Ancora non ho deciso ma ci sto pensando. Ovviamente come tutte le persone di buon senso sono preoccupato della crescita die contagi. Una delle prime cose che farà sarà andare a Siena nei laboratori di Toscana Life Sciences dope l’equipe di Rino Rappuoli sta lavorando sulla ricerca sugli anticorpi monoclonali”. Il neo Governatore poi ha dato qualchye indicazione sulla Giunta, confermando che sarà una squadra allargata: a fianco degli assessori ci saranno dei consiglieri speciali. “Per me con Renzi non si è rotto nulla e anzi lo ringrazio. Il mio auspicio è che Italia Viva entri in giunta – ha detto Giani -. È stata una componente importantissima nella campagna elettorale, da loro ho avuto lealtà e sostegno attivo”. I consiglieri speciali saranno 6. Uno sarà Bernard Dika – già membro dello staff elettorale di Giani -. Sarà consigliere speciale su politiche giovanili e innovazione. Iacopo Melio invece avrà una delega speciale sul fronte dei diritti. “In Giunta – ha cocnluso Giani – potrebbero anche esserci esterni ma non persone che in vita loro non abbiano mai avuto a che fare con la macchina regionale. Io non voglio assessori-vetrina, ma una giunta che lavori sodo. A proposito: terrò la delega dello sport, per cui voglio triplicare il budget, da 3 a 10 milioni l’anno. Le società sportive hanno un grande valore sociale, il Covid le ha danneggiate e dobbiamo aiutarle”.