MUORE DOPO L’OPERAZIONE, 12 MEDICI INDAGATI

15

E’ stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico, poche ore dopo è morto in ospedale. La Procura di Pisa – segue il caso il sostituto Giancarlo Dominijanni – ha aperto un fascicolo e ha iscritto nel registro degli indagati dodici medici per la morte di Paolo Buffoni, 65enne Livornese affetto da problemi cardiaci, deceduto all’ospedale di Cisanello. I professionisti avrebbero avuto a che fare con il 65enne durante il decorso ospedaliero. “Siamo in attesa di vedere la perizia disposta dalla Procura – ha affermato il legale della famiglia –. Per il momento, non ci sono certezze, ma neppure accuse. E neanche un’ipotesi particolare. Il decesso, però, è l’unico dato, allo stato attuale, ha spiazzato un po’ tutti”. Per quanto è stato ricostruito fino a ora, la moglie era con Paolo Buffoni fino a poco tempo prima del decesso. Il tempo di rientrare a casa ed è stata chiamata per “un arresto cardiaco”. Si cercherà di ricostruire anche la storia clinica del paziente e indagare le cause della morte. Nelle prossime ore sul corpo del 65enne sarà eseguita l’autopsia