INDIVIDUATO IL SUPER ANTICORPO CONTRO IL COVID

16

Quasi fosse un talent show a siena è stato individuato il super anticoporpo contro il coronavirus.
Ad annunciarlo è stato il Lab di Fondazione Toscana Life Sciences, coordinato da Rino Rappuoli, i test clinici partiranno entro la fine dell’anno.
Gli scienziati senesi sono arrivati alla scelta del candidato migliore su cui puntare durante la fase di sviluppo e produzione dei tre anticorpi migliori (selezionati a luglio scorso), valutando sia la capacità dell’anticorpo di legare la proteina spike e di inattivare il virus, sia la resa da un punto di vista dello sviluppo e produzione della terapia.
“La scelta dell’anticorpo candidato farmaco è frutto della fase di sviluppo del prodotto che si è concentrata nel verificare non solo gli aspetti scientifici ma anche gli aspetti relativi alla produzione della terapia a base di anticorpi monoclonali umani selezionati a partire dal sangue di pazienti guariti da COVID19 – afferma Fabrizio Landi, Presidente di Fondazione Toscana Life Sciences – Come Fondazione TLS e grazie a tutti i partner che ci affiancano in questa sfida, stiamo procedendo secondo i tempi e le ipotesi fatte con l’intento di dare ulteriore dimostrazione della forza del modello pubblico-privato con il quale la Fondazione opera da sempre e per il quale il Progettorappresenta un valido esempio di successo”.