SPORT DILETTANTI, UNA “GIUNGLA” DI REGOLE

7

Regole poco chiare, anche a 48 ore dall’uscita del DPCM. Il mondo dello sport dilettantistico naviga in acqua sconosciute tra timori e nuovi paletti spesso di quasi impossibile applicazione. L’esempio più lampante sono i settori giovanili.

A rendere il tutto più complicato la distinzione tra campionati regionali e provinciali.

Per il momento, a livello di prima squadre, possono proseguire tutti ad eccezione della terza categoria che si fermano al pari di tutte le attività amatoriali