FERMATO SENZA MASCHERINA SI RIBELLA AGLI AGENTI

15

ci risiamo, dopo il caso della donna in piazza della repubblica i vigili hanno fermato, non senza difficoltà, un 30enne che girava in centro senza indossare la mascherina. Visto l’uomo passeggiare con bocca e naso scoperti gli agenti della municipale l’hanno invitato a indossare il dispositivo di protezione, ma questo invece di provvedere a fare quanto gli era stato detto prima ha ignorato i richiami e poi sarebbe passato agli insulti e alle minacce. Alla richiesta di documenti, si è rifiutato di fornire le sue generalità e alla fine, arrivati i rinforzi, ha cercato di ribellarsi ai controlli prima spintonando un agente e poi prendendone un altro per il collo. L’arresto è scattato per le accuse di minacce, rifiuto di fornire le proprie generalità, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.
il parapiglia, durato alcuni minuti, ha attirato l’attenzione di chi si trovava a passare e le immagini riprese dai telefonini hanno subito iniziato a fare il giro della rete.
L’uomo, da quanto rende noto Palazzo Vecchio, era già stato multato due volte perché sorpreso in strada senza mascherina.