RAPINA CON COLTELLO, SGOMINATA BABY GANG

27

Hanno rapinato due minori che li avevano avvicinati per acquistare dell’hashish usando un coltello per minacciarli. Per questo quattro giovani (un ventenne e tre minori) sono stati arrestati dalla squadra mobile di Lucca con l’accusa di rapina aggravata. I fatti sono accaduti a ridosso del baluardo San Colombano sulle antiche mura cittadina. Le due vittime. Una delle due vittime, interessata ad acquistare hashish, ha avvicinato il gruppetto di coetanei, capeggiato da un 20enne originario del Marocco e già noto alle forze dell’ordine. Questo ha invitato i due ad appartarsi e poi, armato del coltello, li ha minacciati facendosi consegnare tutti i loro soldi, spalleggiato dagli altri giovani.
I due rapinati, accompagnati dai genitori, hanno però denunciano l’accaduto in questura dando il la alle indagini. I tre minorenni, tutti senza precedenti, sono stati sottoposti alla permanenza in casa, misura equivalente agli arresti domiciliari con ordinanza del gip del tribunale dei minori. Il 20enne marocchino invece è stato portato in carcere. Tutti i quattro giovani arresatati sono indagati per concorso in rapina a mano armata a danno di minori e per spaccio.